Pubblica amministrazione

APP 8/2022 PROCEDURA APERTA telematica in lotto unico per l’affidamento dei servizi di copertura assicurativa RCT/O a favore di Veneto Strade SpA.

Ente: Veneto Strade SPA
Oggetto: APP 8/2022 PROCEDURA APERTA telematica in lotto unico per l’affidamento dei servizi di copertura assicurativa RCT/O a favore di Veneto Strade SpA.
Tipo di fornitura:
  • Servizi
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di valutazione: Offerta economicamente più vantaggiosa
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 1.155.000,00
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 962.500,00
CIG: 9180014334
Stato: In corso
Centro di costo: Gare/Appalti
Data pubblicazione: 14 aprile 2022 16:45:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 18 maggio 2022 18:00:00
Data scadenza: 27 maggio 2022 18:00:00
Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:

Elenco chiarimenti

Chiarimento n. 1

Domanda:

Buongiorno, Con la presente si chiede la Vs. disponibilità, certi che non vi sia alcun interesse, né tantomeno la volontà, da parte della Stazione Appaltante (Ente Contraente se diverso) di esporre l’Appaltatore (“Assicuratore Aggiudicatario dell’appalto”) ad eventuali violazioni di legge o regolamenti, tra cui quelle in materia di sanzioni internazionali, a prevedere in caso di aggiudicazione l’inserimento nel rispettivo Capitolato di Polizza della Clausola di seguito riportata: ESCLUSIONE OFAC - SANZIONI INTERNAZIONALI: Gli [Assicuratori] [Riassicuratori] non sono tenuti a fornire alcuna copertura o a disporre alcun risarcimento ai sensi del presente contratto, qualora ciò implichi qualsiasi tipo di violazione di legge o regolamento in materia di sanzioni internazionali, che esponga gli [Assicuratori] [Riassicuratori], la loro capogruppo o la loro controllante a qualsiasi violazione delle leggi e dei regolamenti in materia di sanzioni internazionali. Qualora invece il Capitolato di Polizza prevedesse già la suddetta Clausola di ESCLUSIONE OFAC, ma in una versione anche solo in parte difforme da quella proposta dalla Scrivente, si chiede la Vs. disponibilità ad acconsentire alla mera sostituzione della medesima. Ringraziamo anticipatamente per l’attenzione e confidando nel positivo accoglimento della richiesta porgiamo distinti saluti.

Risposta:

“Premesso che la clausola “Esclusione sanzioni OFAC” risulta essere già compresa nel capitolato di polizza oggetto della presente gara (si veda al riguardo l’art. 21 – sez. 2), in considerazione dell’impossibilità di prevederne una formulazione perfettamente accettabile dal punto di vista formale per tutti i concorrenti, si conferma la disponibilità a concordare con la/e compagnia/e aggiudicataria/e del/i lotto/i sopra indicati eventuali modifiche non sostanziali rispetto a quanto pubblicato, fermo il senso ed il significato del dettato della clausola pubblicata.”

Chiarimento n. 2

Domanda:

Spett.le Veneto Strade S.p.A, in riferimento alla gara di cui in oggetto chiediamo gentilmente i seguenti chiarimenti relativamente al capitolato RCT/O: 1. chiediamo gentilmente di voler confermare che il capitolato RCT/O a livello di condizioni corrisponda alla polizza RCT/O in essere (in caso negativo si richiede copia della polizza in essere); 2. chiediamo gentilmente conferma relativamente all`Art.1 – “Massimali” della Sezione 5: nel caso in cui un sinistro riguardi sia la garanzia RCT che quella RCO la massima esposizione della società non sia superiore a € 10.000.000,00 (in caso di varianti non superiore a € 12.500.000,00 o € 15.000.000,00) 3. chiediamo gentilmente maggiori informazioni riguardo ai seguenti sinistri: - sinistro del 05/08/2017: importo riservato € 220.000,00 (acque meteoriche) - sinistro del 20/07/2018: importo riservato € 50.000,00 (illuminazione piano viabile insufficiente, mancanza marciapiede) - sinistro del 21/07/2018: importo riservato € 58.000,00 (caduta alberatura) - sinistro del 03/08/2018: importo riservato € 235.000,00 (deformazione piano viabile) - sinistro del 17/08/2018: importo riservato € 100.000,00 (animali selvatici) - sinistro del 04/02/2019: importo riservato € 50.000,00 (lavori in corso) - sinistro del 29/06/2019: importo riservato € 50.000,00 (mancanza guard rail) - sinistro del 11/04/2021: importo riservato € 51.000,00 (guard rail non a norma) – sinistro cautelativo, quasi certa assenza di responsabilità - sinistro del 28/05/2021: importo riservato € 251.500,00 (animali selvatici) – sinistro cautelativo, quasi certa assenza di responsabilità - sinistro del 09/06/2021: importo riservato € 85.000,00 (ghiaia) - sinistro del 30/11/2021: importo riservato € 250.000,00 (causa non accertata, fuoriuscita autonoma) – sinistro cautelativo, quasi certa assenza di responsabilità In particolare chiediamo gentilmente: • descrizione dettagliata dell’accaduto • stato attuale del sinistro (p.e. causa in corso) • valutazione della responsabilità di Veneto Strade S.p.A, in modo dettagliato nel caso dei sinistri con dicitura “sinistro cautelativo, quasi certa assenza di responsabilità” 4. chiediamo gentilmente l’inoltro dei rapporti tecnici dei controlli effettuati, di manutenzione e degli investimenti programmati nei prossimi anni sullo stato della rete stradale, delle gallerie, dei ponti e degli acquedotti in proprietà e/o gestione alla Veneto Strade S.p.A Ringraziamo in anticipo e rimaniamo in attesa di riscontro Cordiali saluti UNIQA Österreich Versicherungen AG

Risposta:

1. Si conferma che il Capitolato RCT/O oggetto della presente procedura è stato redatto sulla falsariga di quello attualmente in essere 2. Si conferma 3. Si forniscono le seguenti maggiori informazioni: - sinistro del 05/08/2017: importo riservato € 220.000,00 - Trattasi di sinistro con esito mortale causato da evento franoso lungo una strada di competenza dell’Ente causato da importanti precipitazioni atmosferiche - procedimento penale in corso c/o tribunale di Belluno anche a carico dell’Amministrazione Comunale coinvolta. Nel procedimento penale in corso si sono costituiti come parti civili gli eredi della persona deceduta e Veneto Strade Spa è stata citata come Responsabile civile ed è rappresentata da un Legale individuato dalla Compagnia di Assicurazione. - sinistro del 20/07/2018: importo riservato € 50.000 - Trattasi di sinistro con esito mortale su minore, causato da caduta dello stesso in un canale mentre stava percorrendo a piedi, di notte, al di là delle barriere di sicurezza una strada regionale. Veneto Strade risulta coinvolto marginalmente e citato in giudizio unitamente ad altre cinque soggetti, pubblici e privati. causa civile in corso per risarcimento danni promosso dagli eredi del deceduto. - sinistro del 21/07/2018: importo riservato € 58.000,00 - Trattasi di danno a immobile di terzi causato dalla caduta di un albero durante un evento atmosferico eccezionale. Causa civile in corso. Il Giudice ha proposto una definizione, in corso di valutazione dalla Compagnia. - sinistro del 03/08/2018: importo riservato € 235.000,00 -Trattasi di sinistro con esito mortale, causato dall’urto contro un muro di un motociclista che stava percorrendo una strada regionale: la controparte indica in un avvallamento della sede stradale la causa del sinistro. Veneto Strade nella sua relazione tecnica indica che nell’area non erano presenti avvallamenti significativi, evidenziando la presenza dei cartelli di pericolo per curva pericolosa; causa civile in corso. - sinistro del 17/08/2018: importo riservato € 100.000,00 (animali selvatici) - Trattasi di sinistro con danni a cose e lesioni personali, causato dall’attraversamento della sede stradale da parte di animali selvatici. Veneto Strade nella sua relazione tecnica evidenzia la presenza in loco di idonea cartellonistica di pericolo. Veneto Strade risulta coinvolta marginalmente unitamente ad altri due soggetti, pubblici. Sinistro aperto a titolo cautelativo in quanto la controparte ha notificato atto di citazione solo alla Regione Veneto ed alla Provincia di Belluno e non a Veneto Strade. - sinistro del 04/02/2019: importo riservato € 50.000,00 -Trattasi di sinistro con esito mortale di un dipendente di Veneto Strade investito da un autoarticolato mentre si trovava nell’area di “cantiere” protetta dal mezzo della Società che è stato a sua volta coinvolto nel sinistro, durante un intervento di recupero di alcuni oggetti pericolosi presenti sulla carreggiata di una strada regionale: dalla relazione tecnica si evince che l’intervento è stato effettuato seguendo la procedura. Sinistro aperto a titolo precauzionale. Procedimento penale in corso a carico del conducente dell’autoarticolato che risulta al momento l’unico responsabile. Non risulta che i congiunti intendano procedere nei confronti della Società; pertanto, il sinistro è stato aperto solo cautelativamente. - sinistro del 29/06/2019: importo riservato € 50.000,00 - Trattasi di sinistro con esito mortale, un conducente di autocarro usciva di strada in modo autonomo impattando violentemente su una pianta di platano ubicata ai lati della strada regionale decedendo sul colpo. Gli eredi, tramite società di gestione sinistri ed Avvocato, inoltra richiesta di risarcimento danni a Veneto Strade lamentando l’assenza di guardrail nel tratto di strada interessato al sinistro. Dalla relazione tecnica si evince che al momento del sinistro la visibilità era ottima, l’asfalto asciutto e privo di insidie. Veneto Strade risulta coinvolta unitamente alla Regione del Veneto. Si precisa che il filare di platani a lato della carreggiata è assoggettato a vincolo paesaggistico. - sinistro del 11/04/2021: importo riservato € 51.000,00 – Trattasi di sinistro cautelativo, è quasi certa l’assenza di responsabilità della Società in quanto il sinistro risulta accaduto su una tratta non di competenza di Veneto Strade Spa. – Procedimento Penale in corso contro ignoti. - sinistro del 28/05/2021: importo riservato € 251.500,00 – Trattasi di sinistro con esito mortale probabile causa impatto con animale selvatico – È un sinistro aperto a titolo cautelativo a seguito di segnalazione e richiesta informazioni da parte della Regione Veneto (competente per danni da fauna selvatica) in quanto risulta quasi certa l’assenza di responsabilità di Veneto Strade S.p.A. Al momento non risulta pervenuta alla Società alcuna richiesta di risarcimento da parte di terzi. - sinistro del 09/06/2021: importo riservato € 85.000,00 – Trattasi di sinistro per lesioni personali a seguito di caduta di un ciclista con imputazione a presenza di ghiaia sulla sede stradale. - sinistro del 30/11/2021: importo riservato € 250.000,00 – Trattasi di sinistro con esito mortale per causa non accertata e dovuta ad una fuoriuscita autonoma. Risulta quasi certa l’assenza di responsabilità della Società: il sinistro è stato aperto a titolo cautelativo, sulla base di segnalazione dei VVFF intervenuti. Al momento non risulta pervenuta alcuna richiesta di risarcimento danni da parte di terzi alla Società.