Veneto Strade S.p.A.
Pubblica amministrazione

Appalto 2/2019 SAV– Int. 35 Procedura aperta mediante accordo quadro, ai sensi dell’art. 54, comma 3, del D.Lgs. 50/2016, in unico lotto, per l’esecuzione di lavori di riduzione del rischio valanghivo per la pubblica incolumità e difesa dei centri abitati – sito Livinallongo del Col di Lana/Lasta-Sief (BL)

Soggetto aggiudicatore: SOGGETTO ATTUATORE EMERGENZA 558/2018
Oggetto: Appalto 2/2019 SAV– Int. 35 Procedura aperta mediante accordo quadro, ai sensi dell’art. 54, comma 3, del D.Lgs. 50/2016, in unico lotto, per l’esecuzione di lavori di riduzione del rischio valanghivo per la pubblica incolumità e difesa dei centri abitati – sito Livinallongo del Col di Lana/Lasta-Sief (BL)
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di aggiudicazione: Criterio del minor prezzo percentuale
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 3.951.386,01
Oneri Sicurezza (Iva esclusa): € 319.988,46
CIG: 79068960FF
CUP: H93H19000190001
Stato: Aggiudicata
Centro di costo: soggetto attuatore valanghivo
Aggiudicatario : PELLEGRINI CONSOLIDAMENTI SRL
Data aggiudicazione: 14 gennaio 2020 0:00:00
Importo aggiudicazione: € 319.988,46
Data pubblicazione: 20 maggio 2019 13:15:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 05 giugno 2019 12:00:00
Data scadenza: 10 giugno 2019 12:00:00
Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:
  • ALL.1 Domanda di partecipazione
  • Documento di Identità
  • ALL.2 DGUE
  • ALL.3 Documentazione integrativa al DGUE
  • ALL.4 AUTOCERTIFICAZIONE ANTIMAFIA
  • ALL.5 Patto integrità
  • ALL.6 Dichiarazione d.lgs. 81/2008
  • PASSOE
  • contributo ANAC
  • SOA
  • Certificati qualità
  • Garanzia Fideiussoria
  • Dichiarazioni soggetti associati
  • Eventuali documenti integrativi

Pubblicazioni ai sensi dell'art. 29 D.lgs. 50/2016

Nome Data pubblicazione Categoria
convocazione terza e quarta seduta pubblica 18/06/2019 17:34 Altri Documenti
decreto approvazione progetto 18/06/2019 17:35 Altri Documenti
modifica orario terza seduta 20/06/2019 15:26 Altri Documenti
DISCIPLINARE GARA TELEMATICA 15/01/2020 16:03 Altri Documenti
BANDO 15/01/2020 16:04 Altri Documenti
DISPOSIZIONE DI AGGIUDICAZIONE 23/07/2019 13:00 Atti di aggiudicazione
DECRETO APPROVAZIONE AGGIUDICAZIONE 23/07/2019 13:01 Atti di aggiudicazione
DETERMINA A CONTRARRE 18/06/2019 17:34 Determina a contrarre
VERBALE PRIMA SEDUTA PUBBLICA 18/06/2019 17:36 Verbali
VERBALE SECONDA SEDUTA PUBBLICA 20/06/2019 18:55 Verbali
VERBALE TERZA SEDUTA PUBBLICA 27/06/2019 16:44 Verbali

Risposte alle domande più frequenti (FAQs)

FAQ n. 1

Domanda:

In merito alle lavorazioni rientranti nella categoria "Lavori Boschivi", con incidenza pari al 5,99% sul totale dell'importo dell'Appalto, si chiede se è possibile subappaltarli interamente. Si chiede, inoltre, se è necessario indicare la c.d. "terna" di subappaltatori per la suddetta categoria di lavoro

Risposta:

I "lavori boschivi" sono ricompresi nella categoria prevalente OS12B e non rilevano ai fini della qualificazione dell'appaltatore. Gli stessi rilevano esclusivamente ai fini del subappalto, e sono interamente subappaltabili, fermo restando l'obbligo di esplicitare tale volontà nella specifica sezione del DGUE. Si precisa che, come indicato nel disciplinare di gara, l'esecutore di tale tipologia di lavorazioni di essere iscritto all'Albo delle Imprese Forestali del Veneto o presso analoghi albi di altre Regioni o Stati dell'Unione Europea. In merito al secondo quesito si precisa che con le modifiche introdotte dal D.L.32/2019 non sussiste più l'obbligo di indicare la terna di subappaltatori.

FAQ n. 2

Domanda:

In caso di ATI qualora la mandataria non abbia la classifica idonea a coprire il 40% dell'importo complessivo dell'appalto, può utilizzare a tal fine il meccanismo dell'incremento premiale del quinto?

 

 

Risposta:

Si precisa che nel caso di ATI orizzontale il beneficio dell'incremento del quinto della classifica è applicabile alla mandataria soltanto se la classifica da questa posseduta è almeno pari al 40% dell'importo complessivo dell'appalto. 

 

FAQ n. 3

Domanda:

per la partecipazione alla gara è richiesto il possesso oltre che della categoria prevalente anche delle ulteriori categorie del Punto 2.3 del disciplinare di gara?

Risposta:

No, conformemente a quanto indicato dall'art. 2.3 del disciplinare di gara per la partecipazione alla gara è necessario e sufficiente la qualificazione nella categoria prevalente, rilevando le ulteriori categorie indicate al solo fine della richiesta di subappalto.